SUMMER WHITE

CATEGORIA
finzione

REGIA
Rodrigo Ruiz Patterson

NAZIONE
Messico

DURATA
85′

ANNO
2020

VERSIONE
v.o. con sott. in inglese

Città del Messico. Rodrigo, tredici anni, vive con la madre Valeria da quando questa si è separata dal marito. Il loro è un rapporto molto stretto che per il ragazzo subisce un incrinatura dal momento in cui il nuovo compagno di Valeria inizia ad abitare sotto lo stesso tetto. Tra di loro un buon rapporto sarebbe possibile ma Rodrigo non sembra esservi interessato.

13-year-old Rodrigo is a solitary teenager who finds solace in his intimate relationship with his mother, Valeria. She is his best friend, his protector, and his entire world. When her new boyfriend comes to live in their small house on the outskirts of Mexico City, however, Rodrigo finds his domain completely disrupted. He must decide if he should accept his new family or fight back and hurt the person he loves the most.

Miglior film di finzione per il pubblico: Summer White. Un inno alla gioventù. Girato da debuttanti, utilizzando espedienti veri come, ad esempio, i suoni naturali, i clacson delle auto, l’opera risulta vivace e di forte impatto. Città del Messico è un labirinto infuocato e vivace dove a far da padrone non sono i classici narcotrafficanti dai baffi pettinati e misurati, ma i colori e le luci che la invadono. I piccoli dettagli, i giochi di luce fanno di questo film un’opera avvolta in un’atmosfera cupa e silenziosa che sicuramente merita più di una visione… (commento dal pubblico)

Show More
Top